Espressioni curiose: come si dice “marinare la scuola” nelle varie parti d’Italia?

Standard

scuolaIn Italia, come abbiamo già visto in qualche articolo precedente, spesso ci sono dei modi di dire che variano da regione a regione (a volte anche da città a città) che non sempre risultano di facile comprensione per gli studenti stranieri (e per gli italiani stessi!).

Oggi vediamo quali espressioni si usano in alcune parti d’Italia per dire “non andare a scuola”.

In italiano standard l’espressione più comune e comprensibile in tutta la nazione è “marinare la scuola”. Il verbo marinare infatti non viene utilizzato solo in cucina (fare macerare la carne o il pesce in aceto o vino e spezie) ma può riferirsi al fatto di “saltare” la scuola quindi assentarsi per uno o più giorni scolastici (per andare in giro con gli amici o per sfuggire ad un compito in classe 😊)

Ma vediamo come si dice nelle varie parti d’Italia:

Scavallare o jumpare (dall’inglese to jump = saltare) è l’espressione più usata in Lombardia. Il verbo impiccare (che in italiano vuol dire uccidere qualcuno appendendolo con una corda al collo) è più frequente nella città di Bergamo.

Tra i verbi più comuni in Veneto ci sono fare berna e bruciare la scuola.

Tagliare la scuola è usato invece in Piemonte e schissare in Valle d’Aosta.

Nnargiare o fare filone sono le espressioni utilizzate in Puglia, fare lippa in Friuli e fare spago in Molise.

Tra quelle che mi sembrano più curiose ci sono: Fare buco, fare fughino (“piccola fuga”) e salare, che sembrano essere modi di dire diffusi in Calabria, Liguria ed Emilia Romagna, mentre buttarsela è il verbo più comune in Sicilia.

Tra le espressioni più conosciute in Italia ci sono poi fare sega, diffuso in Lazio, Abbruzzo e Marche e fare forca in Toscana.

Curioso che in Sardegna si dica fare vela (che sia perché se ne vanno tutti a mare?!😊)

Sicuramente esistono molti altri modi per “marinare” la scuola, voi ne conoscete altri? Come si dice nella vostra lingua?

Fonte: it.wiktionary.org

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...