Come si dice? Tu o te?

Standard

Ieri ho ricevuto una richiesta da parte di un lettore del mio blog che mi domandava se fosse corretto utilizzare il pronome “te” al posto del “tu”.

Noi italiani siamo abituati a sentire espressioni come: “Te come stai?” oppure “Lo dici te” ecc.

Persino nelle canzoni si può sentire un vasco rossitipo di frase come questa (mi viene in mente il mitico Vasco Rossi che nella canzone “Io no” dice: “io no, io no, io no, sarai te!”).

Ma queste espressioni sono corrette in italiano?

La risposta è no!

Vediamo insieme il perché:

Il pronome tu ha sempre la funzione di soggetto mentre te si usa nei complementi.

Per esempio diremo: “tu hai fame” dove il tu è chiaramente il soggetto della frase. Ma si dice: “Io vengo con te” dove te è complemento di compagnia.

L’uso corretto di te si limita ad alcune espressioni. Per esempio:

– Beato te!      (esclamazione accompagnata da un aggettivo)

– Lo conosco tanto quanto te.  (comparativo di uguaglianza con “quanto”)

– Luca è come te. (comparativo di uguaglianza con “come”)

– Siamo rimasti solo io e te (*).  (in coordinazione con un altro soggetto)

– Non sembro te. (con verbi quali essere, sembrare, parere)

– Sono riuscito a convincere tutti, te compreso.  (con un participio assoluto)

È vero però che nella lingua parlata, soprattutto in alcune zone del centro e nord Italia, l’uso di te è abbastanza diffuso in contesti che sono erronei ma che con il tempo hanno cominciato ad essere accettati e utilizzati nel parlato informale. Resta il fatto che grammaticalmente rimane sbagliato come negli esempi che abbiamo visto all’inizio.

(*)Ci sono però delle eccezioni che ormai sono così tanto diffuse che sono entrate nel vocabolario di qualunque italiano. È il caso di espressioni in cui il te assume una forma di soggetto. Per esempio:

“Io e te saremo amici per sempre”

oppure

“Questa cosa la sappiamo solo io e te”

La forma più corretta in questo tipo di frasi dovrebbe essere infatti “tu ed io“.

Ma la lingua è in continua evoluzione. A volte bisogna accettare il fatto che alcune abitudini nel parlare, anche se non sono corrette, si diffondono tra la gente fino a diventare quasi normali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...