Perché la maglia del Giro d’Italia è rosa?

Standard

GIRO D'ITALIA TAPPA 19 BASSO E SIMONIIl Giro d’Italia è una corsa a tappe maschile di ciclismo che si svolge in Italia ogni anno.

La prima edizione di questa competizione sportiva risale al 1909 e l’ideatore della gara fu il giornalista e dirigente sportivo Tullo Morgagni.

Uno dei ciclisti italiani più conosciuti, protagonista del Giro d’Italia, è stato Fausto Coppi, soprannominato “il Campionissimo” o “l’Airone”. Fausto Coppi viene considerato ancora oggi uno dei più grandi e famosi atleti di tutti i tempi. Le sue vittorie e le tragiche circostanze in cui è morto l’hanno reso una vera e propria leggenda della storia sportiva italiana.

Il primo anno in cui nel Giro d’Italia si iniziò ad usare la caratteristica maglia rosa fu il 1931 ed il primo ad indossarla fu Learco Guerra.

Ma perché la maglia del Giro d’Italia è rosa?

Perché il rosa è il colore che contraddistingue il celebre quotidiano italiano sportivo che organizza la gara, cioè La Gazzetta dello Sport.

gazzetta dello sport

Oggi sono quattro le maglie caratteristiche che vengono indossate durante la gara:

  • La maglia rosa per il corridore con il miglior tempo (leader della classifica generale).
  • La maglia rossa per il corridore leader della classifica a punti.
  • La maglia azzurra per il corridore leader della classifica di montagna.
  • La maglia bianca per il corridore leader della classifica dei giovani (che hanno meno di 25 anni).
Annunci

Un pensiero su “Perché la maglia del Giro d’Italia è rosa?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...