Chi è Alfredo? Perché molti prodotti italiani all’estero si chiamano così?

Standard

Quante volte viaggiando all’estero vi è capitato di imbattervi in ristoranti italiani dedicati ad “Alfredo” o vedere marche di prodotti nei supermercati che portano questo nome (per esempio al Lidl)?

alfredo pizzaNegli USA, addirittura, uno dei piatti italiani per eccellenza sono le “Fettuccine Alfredo“.

Allora perché in Italia non ne abbiamo mai sentito parlare?

Chi è questo famoso Alfredo? Un’invenzione “straniera” o un personaggio esistito realmente?

Ecco svelato il mistero…

Alfredo Di Lelio era un giovane cuoco romano.

La sua storia inizia nel lontano 1908 a Roma, dove lavorava con il padre in un piccolo ristorante a conduzione familiare.

La moglie di Alfredo, Ines, aveva da poco partorito il figlio Armando e, ancora spossata dal parto, soffriva di inappetenza e non riusciva a mangiare.

Il giovane cuoco, preoccupato per la sua salute, un giorno entrò in cucina determinato a trovare qualcosa che stimolasse l’appetito della moglie e che fosse anche nutriente.

ALFREDO-Primo

Decise allora di prepararle un piatto a base di fettuccine, burro e parmigiano fresco. Pregò poi Sant’Anna (protettrice delle donne incinte) e lo servì a Ines, dicendole: “Se non ti piace, me lo mangio io!”.

La moglie, inaspettatamente, mangiò tutte le fettuccine e ne rimase così tanto entusiasta che suggerì di aggiungerle al menù del loro piccolo ristorante.

Nacquero così le “Fettuccine Alfredo“!

 

Ma il successo di questa ricetta all’estero si deve ad un altro avvenimento importante nella vita di Alfredo.

Nel 1920, la coppia di famosi attori hollywoodiani Mary Pickford e Douglas Fairbanks, mentre erano in luna di miele a Roma, visitarono il ristorante di Alfredo in via della Scrofa. Dopo aver provato il piatto inventato dal cuoco italiano, ne rimasero così tanto colpiti che gli chiesero la ricetta e decisero di regalargli una forchetta e un cucchiaio in oro, insieme ad una fotografia che li ritraeva nel ristorante.

Ristorante-Alfredo-via-della-Scrofa

Ritornati in America, i due attori iniziarono a riproporre il piatto a cena con gli amici e, probabilmente, questo segnò l’inizio del successo delle “Fettuccine Alfredo” negli Stati Uniti.

Nel 1950, Alfredo Di Lelio e suo figlio Armando aprirono un nuovo ristorante a Roma, “Il Vero Alfredo” che tutt’oggi si trova in Piazza Augusto Imperatore 30. Qui continuano la tradizione di famiglia il figlio di Armando (Alfredo III) e la sorella Ines.

fettuccine alfredo

La ricetta originale delle fettuccine è andata modificandosi nel corso degli anni e oggi, la versione americana, contempla anche l’aggiunta di gamberipollo, broccoli, aglio o panna.

 

 

 

Fonti immagini: alfredoallascorfa.com; alfredo-roma.it; lidl.it;
Annunci

4 pensieri su “Chi è Alfredo? Perché molti prodotti italiani all’estero si chiamano così?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...