Impara l’italiano con le canzoni di Carmen Consoli

Standard

Uno dei modi più semplici e divertenti per imparare l’italiano e mantenere allenata la lingua è quello di ascoltare musica in lingua italiana.

Farlo è molto semplice dato che, grazie a Internet, è possibile reperire qualunque tipo di video, canzone e testo. In più, la tecnologia ci permette di ascoltare musica praticamente in qualsiasi luogo: in macchina, in palestra, mentre facciamo una passeggiata…

musica-note

La musica, poi, è un ottimo strumento per memorizzare più facilmente il vocabolario, soprattutto se ci impegniamo a capirne il significato attraverso la lettura e la traduzione del testo.

Ecco alcuni consigli per imparare le lingue con la musica.

Quale musica ascoltare?

In generale non esiste una regola. Per far sì che l’attività risulti più divertente e leggera possibile è sempre meglio scegliere un genere musicale che ci piace!

Oggi voglio consigliarvi l’ascolto di una delle mie cantanti italiane preferite: Carmen Consoli.

Probabilmente alcuni di voi la conoscono già, anche se non è una delle cantanti italiane più famose all’estero.

Io ho avuto l’opportunità di vederla suonare a cantare dal vivo almeno cinque volte e vi assicuro che è davvero bravissima!

Vi consiglio di ascoltare le sue canzoni, non solo perché sono vivaci e orecchiabili ma, soprattutto, perché Carmen utilizza un linguaggio abbastanza ricercato e particolarmente elegante che vi permetterà di ampliare notevolmente il vostro vocabolario.

Ovviamente sono gusti, ma se vi piacciono i generi del pop e del rock, sicuramente saprete apprezzarla!

Ma chi è Carmen Consoli?

Carmen Consoli nasce a Catania il 4 settembre 1974. Suo padre è siciliano e sua madre veneta. Grazie al padre si appassiona alla musica fin da piccola. I suoi generi preferiti sono il blues, la black music e il rock. Già a 13 anni inizia a esibirsi in pubblico, cantando le canzoni dei suoi artisti preferiti come R.E.M,  Aretha Franklin, Tina Turner, Janis Joplin, Jimi Hendrix e B.B.King.

Nel 1995 partecipa al Festival di Sanremo nella sezione dedicata ai giovani con la canzone “Quello che sento” e nel 1996 passa alla categoria “nuove proposte” dove, con “Amore di plastica“, conquista l’ottavo posto della classifica.

Ma il successo definitivo arriva l’anno successivo, con la canzone “Confusa e Felice” e la pubblicazione dell’album omonimo.

Da allora la sua carriera è inarrestabile e la “cantantessa“, come la chiamano i suoi fan, conquista il cuore di milioni di italiani.

Carmen Consoli non ha mai abbandonato le sue origini, infatti alcune delle sue canzoni sono cantate in dialetto siciliano e molte altre prendono ispirazione dalla Sicilia e dalle sue tristi problematiche.

Nel corso degli anni è maturata moltissimo come artista e ciò è evidente se paragoniamo i suoi primi album con gli ultimi successi.

Carmen Consoli

 

Qui di seguito vi consiglio alcune delle mie canzoni preferite.

Buon ascolto!

TITOLI:
Confusa e felice
Venere
Fino all’ultimo
Blunotte
Geisha
Contessa miseria
Parole di burro
In bianco e nero
L’eccezione
Fiori d’arancio
Maria Catena
Mandaci una cartolina
‘A finestra (canzone in dialetto siciliano)
L’abitudine di tornare
Fonti immagini: repubblica.it; thefrontrow.it;

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...