Impara l’italiano con le canzoni di Levante

levante
Standard

Ciao a tutti!

In un articolo precedente vi avevo parlato di una delle mie cantanti preferite, Carmen Consoli, e vi avevo spiegato che imparare l’italiano attraverso la musica può essere un’attività facile, utile e divertente!

Oggi voglio presentarvi un’altra fantastica cantautrice. Il suo nome è Claudia Lagona, in arte Levante.

Lei è siciliana come me, ma da tanti anni vive a Torino. La sua musica è del genere indie pop, pop rock, e lei stessa afferma di “essere cresciuta” con la musica di Carmen Consoli, Mina, Janis Joplin, Tori Amos e Alanis Morissette.

L’anno scorso è uscito il suo primo romanzo, “Se non ti vedo non esisti”, mentre in aprile 2017 è stato pubblicato il suo terzo album “Nel caos di stanze stupefacenti”.

Quest’ultimo disco presenta un duetto con Max Gazzè, altro famosissimo cantautore italiano, che ha collaborato alla canzone intitolata “Pezzo di me”, uno dei più grandi successi di Levante.

Infine, la cantante ha partecipato come giudice nell’ultima edizione del talent show X Factor Italia.

Recentemente ho avuto l’occasione di partecipare a un suo concerto qui a Madrid e mi è piaciuta tantissimo!

Le sue canzoni sono davvero molto fresche, frizzanti e orecchiabili.

Ascoltarle vi aiuterà sicuramente a imparare nuove parole in italiano!

Ecco alcune delle mie canzoni preferite.

Buon ascolto!

TITOLI:
Pezzo di me
Non me ne frega niente
Alfonso
Caos
Abbi cura di te
Le lacrime non macchiano
Le mie mille me
Gesù Cristo sono io
Diamante
Io ero io
Ciao per sempre
Io ti maledico
Santa Rosalia

 

Annunci

Impara l’italiano con le canzoni di Carmen Consoli

Standard

Uno dei modi più semplici e divertenti per imparare l’italiano e mantenere allenata la lingua è quello di ascoltare musica in lingua italiana.

Farlo è molto semplice dato che, grazie a Internet, è possibile reperire qualunque tipo di video, canzone e testo. In più, la tecnologia ci permette di ascoltare musica praticamente in qualsiasi luogo: in macchina, in palestra, mentre facciamo una passeggiata…

musica-note

La musica, poi, è un ottimo strumento per memorizzare più facilmente il vocabolario, soprattutto se ci impegniamo a capirne il significato attraverso la lettura e la traduzione del testo.

Ecco alcuni consigli per imparare le lingue con la musica.

Quale musica ascoltare?

In generale non esiste una regola. Per far sì che l’attività risulti più divertente e leggera possibile è sempre meglio scegliere un genere musicale che ci piace!

Oggi voglio consigliarvi l’ascolto di una delle mie cantanti italiane preferite: Carmen Consoli.

Probabilmente alcuni di voi la conoscono già, anche se non è una delle cantanti italiane più famose all’estero.

Io ho avuto l’opportunità di vederla suonare a cantare dal vivo almeno cinque volte e vi assicuro che è davvero bravissima!

Vi consiglio di ascoltare le sue canzoni, non solo perché sono vivaci e orecchiabili ma, soprattutto, perché Carmen utilizza un linguaggio abbastanza ricercato e particolarmente elegante che vi permetterà di ampliare notevolmente il vostro vocabolario.

Ovviamente sono gusti, ma se vi piacciono i generi del pop e del rock, sicuramente saprete apprezzarla!

Ma chi è Carmen Consoli?

Continua a leggere

Eurovision: musica e lingue straniere

Standard

Non sono particolarmente fan dei concorsi canori, anzi!

Ma trovo l’Eurovison abbastanza interessante perché permette di scoprire gruppi e cantanti di Paesi che normalmente non ricevono molta attenzione sotto il profilo musicale.

Dal punto di vista linguistico lo trovo anche molto stimolante perché permette di ascoltare canzoni in lingue straniere che molto spesso neanche sappiamo che suono abbiano o come risultino in una canzone.

Per esempio a me è successo con la lingua tedesca. L’ho studiata per un paio di anni ma non avevo mai sentito una canzone di musica leggera in tedesco e, quando per la prima volta ho ascoltato un brano pop di un gruppo di successo in Germania (ma sconosciuto in Italia), sono rimasta molto sorpresa! Non mi aspettavo che questa lingua sempre considerata un po’ “dura” potesse risultare così musicale e piacevole all’interno di una canzone.

Certo, quando parliamo di Eurovision parliamo sempre di musica leggera e pop, quindi non troppo impegnativa e che non sempre rispecchia i gusti di tutti. Ma l’Eurovision l’ho sempre considerato un po’ speciale proprio per questo.

Quindi approfittatene! 🙂

Non dovete per forza lasciarvi prendere dal concorso in sé, se non dalla possibilità di ascoltare musica diversa, in lingue “strane” o poco conosciute. O meglio ancora, approfittatene per conoscere nuovi cantanti della vostra lingua preferita!

Quest’anno l’Italia si è vista rappresentata dal gruppo “Il Volo” già vincitore del Festival di Sanremo. Il trio è composto da tre ragazzi molto giovani, due tenori e un baritono, che interpretano brani di tradizione classica italiana ma con stile e arrangiamenti moderni e pop. Questo il segreto del loro successo!

Qui di seguito il video della canzone italiana arrivata terza classificata…vi piace?