Tutti pazzi per Game of Thrones! – Il nuovo spot di Dolce & Gabbana

Video

Se anche voi siete dei fan della serie TV più popolare degli ultimi tempi, allora avrete sicuramente saputo che gli attori Emilia ClarkeKit Harington sono i protagonisti del nuovo spot italiano firmato Dolce & Gabbana.

La bellissima Daenerys Targaryen e il super sexy John Snow pubblicizzano il nuovo profumo “The One”, circondati dall’allegria, dai profumi e dai sapori di una città italiana emblematica, ricca di vita e di contraddizioni: Napoli.

La location scelta è la piazza Riario Sforza, nel pieno centro della città.

Gli attori sembrano radianti mentre camminano e ballano tra la folla che li accoglie con entusiasmo. Il tutto, rispettando in pieno l’estetica che contraddistingue da sempre le pubblicità di Dolce & Gabbana.

Se ancora non avete visto gli spot, eccoli qui!

Annunci

La storia della caffettiera Bialetti

Standard

Approfittando di una pausa-caffè, oggi vi torno a parlare della bevanda più consumata in Italia! 🙂

In un articolo precedente vi avevo già spiegato come si prepara un buon caffè e vi avevo illustrato 12 modi di berlo.

tea-1880856_640

Oggi vorrei invece raccontarvi la storia della mitica caffettiera di Bialetti, un oggetto che ha fatto la storia e che è proprio immancabile in qualsiasi casa italiana.

La Moka, fu inventata da Alfonso Bialetti nel 1933.

Sembra che l’idea gli sia venuta mentre guardava la moglie che faceva il bucato.

Infatti, anticamente, per lavare i panni, si utilizzava uno strumento chiamato “lessiveuse“, cioè una grande pentola divisa in due parti.

Nella parte superiore si mettevano i vestiti da pulire e il detersivo; nella parte inferiore, invece, si metteva l’acqua.

Le due parti comunicavano attraverso un tubo. Quando l’acqua della parte inferiore bolliva, il liquido saliva su per il tubo andando a pulire i vestiti.

Potremmo dire che era come una lavatrice senza fili!

lessiveuse-principe

E se ci pensate bene è lo stesso principio con cui funziona la caffettiera!

La Moka di Bialetti oggi è un simbolo della cultura italiana ed è conosciuta in tutto il mondo.

Ciò è stato possibile soprattutto grazie all’impegno del giovane imprenditore Renato Bialetti, figlio di Alfonso. Fu lui il primo a capire che l’invenzione di suo padre sarebbe stata un trionfo e per questo si impegnò nel fargli pubblicità su giornali e riviste.

Ma solo grazie alla pubblicità in TV la Moka diventò un oggetto di incredibile successo!

Negli anni ’50, in Italia, era molto popolare un programma televisivo, di nome Carosello, che veniva trasmesso quotidianamente dalle 20:50 alle 21:00.

carosello_1963

Consisteva in una serie di filmati divertenti, spesso sotto forma di cartoni animati, con fini pubblicitari.

bialetti-1816743_640Uno dei personaggi preferiti del Carosello era proprio Alfonso Bialetti, detto anche l’Omino con i baffi. Per promuovere la caffettiera, furono creati degli spot pubblicitari in cui l’inventore era il protagonista.

La sua caricatura è ormai celebre ovunque e, se guardate bene, potrete notare che questo disegnino è presente su tutti i prodotti Bialetti, anche quelli più moderni!

 

 

Per concludere, vi lascio un video con una delle pubblicità dell’Omino con i baffi!